• Home
  • Mal di testa e denti Bologna
Studio Dentistico Dr. Cirulli Maurizio - Dentista Bologna

Mal di testa: la causa potrebbero essere i vostri denti!

Mal di testa e denti Bologna

...Il mal di testa è spesso collegato ai denti. Chi mai avrebbe detto che sarà proprio il vostro dentista a curarvi il mal di testa?

Denti e mal di testa: come sono collegati

Il mal di testa è un sintomo complesso di patologie altrettanto articolate e spesso combinate. Tuttavia sono subito riconoscibili gli indolenzimenti muscolari di testa e collo che possono accompagnare il dolore.

Se non ci sono in corso disturbi che coinvolgono muscoli e tendini e il dolore persiste misteriosamente, la causa potrebbe essere identificata nei denti.

Più precisamente le malocclusioni, i denti non perfettamente allineati non consentono alle tensioni di distribuirsi in modo omogeneo sulle arcate per essere poi scaricate, rimanendo in qualche modo prigioniere delle articolazioni.

Quando è opportuna una visita dal dentista?

Se si è cercato di porre rimedio a vuoti tra i denti, con protesi non abbastanza aderenti allo spazio o i denti sono stati otturati in modo impreciso o con materiali non adeguati, si può avere lo stesso effetto di una malocclusione. Lo stesso fenomeno si osserva in caso di bruxismo o altre funzioni anomale (per esempio serramento dei denti) che provocano un’usura continua dei denti impendendo alle arcate di trovarsi in perfetta corrispondenza l’una dell’altra.

L’effetto si riscontra a livello del menisco temporo-mandibolare, che dovrebbe ammortizzare le pressioni sulle ossa coinvolte nell’articolazione. Il menisco può perforarsi o dislocarsi, provocando uno scricchiolio vicino all’orecchio o la sensazione di avere della sabbia all’interno.

L’articolazione che unisce la mandibola al cranio, diretta interessata del malfunzionamento di cui stiamo trattando, viene generalmente abbreviata in ATM, articolazione temporo mandibolare.

Attraverso di essa possiamo aprire e chiudere la bocca ed effettuare tutti i movimenti laterali. Già il dottor Costen, noto otorinolaringoiatra, negli anni ’30 aveva scoperto che molti dei suoi pazienti non presentavano patologie auricolari, nonostante il dolore interno. Però in comune avevano uno spiccato edentulismo (mancanza di denti), e capì che la sezione della mandibola più prospiciente al cranio è in correlazione diretta con l’orecchio.

Gli studi del dottor Costen tornano utili oggi a comprendere quanto sia stretta la continuità tra mascelle, muscoli, denti, sistema nervoso. Il sistema stomatognatico appena descritto risente di ogni anello mancante nella congiunzione tra le parti e scarica sull’elemento più debole. Acufeni (ronzii e fischi), sensazione di ovattamento nell’orecchio, cefalee e dolore alla cervicale, hanno origine spesso nella mal occlusione dei denti.

Lo specialista di gnatologia, in collaborazione con l’ortodonzista posturologo, si occupa proprio di tutti i sintomi che comunemente si fanno rientrare nella definizione di sindrome di Costen, o meglio cerca di prevenirli innanzitutto, con una diagnosi precoce (per questo è importante recarsi dal dentista fin da piccoli) e di intervenire lì dove ormai si è creata la patologia. A volte si può intervenire con un molaggio, o equilibratura dei denti. In pratica vengono ritoccati affinché entrino in contatto in modo uniforme.

Altra strategia, da valutare attentamente in studio: i denti mancanti possono essere sostituiti, ripristinando una funzione masticatoria ottimale e restituendo l’equilibrio mancante, visto che l’articolazione temporo-mandibolare necessita di un sostegno omogeneo su mascella e mandibola. Ogni condizione è soggettiva e bisogna effettuare un’accurata diagnosi e prevedere gli effetti dei trattamenti della patologia. Tuttavia, va sottolineato, sarebbe meglio prevenire ogni condizione patologica.

Una visita dal dentista può sempre essere risolutiva, ancor più in tempi non sospetti. Il dolore è infatti il sintomo più evidente di una patologia conclamata.

Articolo a cura di Dentisti-Italia.it

Studio Dentistico Dr. Cirulli Maurizio

Viale Alfredo Oriani, 4, 40137 Bologna
Via Carlo Jussi, 8, 40068 San Lazzaro di Savena BO
Via Emilia, 150, 40064 Ozzano dell'Emilia BO

Partita IVA 01951461209 | declino responsabilità | privacy

AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non vanno utilizzate come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via web o email vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento. La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.

©2016 Tutti i testi presenti su questo sito sono di proprietà del Studio Dentistico Dr. Cirulli Maurizio .

Dottor Maurizio Cerulli - Dentista Bologna

www.dentisti-italia.it

© 2016. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.